Contatti
Telefonaci:
02-67 04 080
Scrivici:
Inviaci una richiesta:

Codice deontologico

Premessa
L’etica guida l’uso delle competenze e regola la professione
L’etica è una convenzione di orientamento dei comportamenti, frutto di un accordo mirato. In vista di uno scopo comune, i soggetti appartenenti ad una comunità (professionale, o civica, o di business, o altro) concordano di adottare alcune norme di comportamento. L’etica professionale è un regolatore del mercato, perché esplicita i criteri guida e le regole da rispettare per il bene della comunità intera e, quindi, per il singolo che ne fa parte.
L’etica deve essere vissuta come un’opportunità, che va nel senso del nostro interesse.

Crediamo che l’impegno di rispetto dell’etica nella professione sia necessario e
conveniente

  • Indispensabile per assicurare equità nelle transazioni, tra utenti e professionisti, e per garantire equilibrio nella concorrenza
  • Utile agli utenti, ai professionisti meritevoli e all’intera società civile per assicurare la sostenibilità del contributo professionale nell’economia futura.

Valori /principi di riferimento

  • Competenza: bagaglio di conoscenze, esperienza e abilità
  • Responsabilità: assunzione delle conseguenze di proprie decisioni, azioni e omissioni
  • Giustizia/Equità: riconoscimento a ciascuno di ciò che gli è dovuto
  • Onestà/Lealtà: mantenimento di una condotta sincera e coerente
  • Rispetto: assicurazione di libertà di scelta e sostenibilità

Il codice di seguito riportato contiene una serie di principi e linee di comportamento a cui tutti gli iscritti ad ADICO devono ispirarsi in ossequio alla diligenza, correttezza e lealtà caratterizzanti la loro prestazione lavorativa; l'adesione ai suddetti principi rappresenta un impegno morale per i Soci ADICO.

Il codice è suddiviso in due parti: regole da seguire e norme.

Regole da seguire

  • I Soci devono utilizzare gli incarichi e le posizioni ricoperte nello svolgimento del proprio lavoro, nonché le relative autorità, ai soli fini professionali.
  • I Soci devono tendere a sviluppare ed accrescere la professionalità, lo status, la cultura delle attività attinenti ed inerenti il marketing, le vendite e la comunicazione aziendale, tenendo nella massima considerazione i valori che nascono dall'appartenenza ad Adico ed agli Organismi in cui l'associazione è rappresentata (es. Federmanagement). Tali scopi saranno raggiunti dai Soci con una condotta ed un "modus vivendi" ispirati a:
    • Mantenere un comportamento corretto ed incensurabile in tutte le relazioni
      d'affari, sia verso l'interno della struttura nella quale agiscono, sia verso le
      controparti esterne che con essa interagiscono;
    • Promuovere la crescita professionale e culturale propria e dei propri collaboratori;
    • Ottimizzare le risorse delle funzioni ad essi affidate per portarle ad eccellere sia verso l'interno che verso l'esterno
    • Rispettare nella lettera e nello spirito, le leggi dello Stato, le convenzioni e gli accordi a cui lo Stato ha aderito, i principi morali ispiratori dell'associazione e degli organismi ai quali la stessa partecipa, le regole deontologiche e gli obblighi contrattuali in essere;
    • Scoraggiare, reprimere, respingere ed eventualmente denunciare ogni tentativo di comportamento in contrasto con le regole sopracitate.

Norme

  • Per poter rispettare tali regole i Soci dovranno osservare norme e procedure ispirate alla correttezza, alcune delle quali sono qui sotto elencate a titolo indicativo e non esaustivo:
    • Astenersi (e fare astenere) dal gestire attività inerenti alla professione, in cui vi siano motivi di interesse personale o privato;
    • Trattare con riservatezza, lealtà, equidistanza ed imparzialità le informazioni di cui si è in possesso, nell'ambito del corretto rapporto tra le parti
    • Concedere pari opportunità di partenza ad ogni interlocutore qualificato, nell'ambito del corretto rapporto tra le parti;
    • Non accettare omaggi, attenzioni, ospitalità, da parte di esterni, tali da creare una mancanza di serenità ed obiettività di giudizio nel prosieguo dei rapporti di affari; nei casi dubbi confrontarsi con il parere dei superiori o dei referenti
    • ispirare il proprio modo di agire alla ricerca del massimo vantaggio competitivo per la propria funzione all'interno e per la propria azienda all'esterno, nel rispetto deontologico delle regole proprie dell'Associazione.

I nostri partners:

© ADICO 2016
ADICO Associazione Italiana per la Direzione Commerciale, Vendite e Marketing – P. IVA 04463770158
Contatti e sede dell'Associazione | Privacy Policy