Contatti
Telefonaci:
02-67 04 080
Scrivici:
Inviaci una richiesta:

Regolamento Elettorale

Su proposta del Presidente, il Consiglio Direttivo stabilisce, prima della scadenza del suo mandato, la data per l’elezione del Consiglio direttivo, del Collegio dei revisori e del Collegio dei probiviri.

Alla scadenza del mandato il Consiglio Direttivo, indice le nuove elezioni, in concomitanza con l’Assemblea annuale dell’Associazione con comunicazione per e-mail e pubblicazione sul sito web ufficiale dell’associazione.

La comunicazione deve essere effettuata almeno 30 giorni prima della data delle elezioni del nuovo consiglio.

Essa deve contenere il numero dei componenti del Consiglio (19), del Collegio dei Revisori dei Conti formato dal Presidente (eletto dall’Assemblea) e da 2 Revisori effettivi e da 2 supplenti, e del Collegio dei Probiviri formato da 3 membri secondo quanto previsto dallo Statuto associativo e con le modalità di votazione secondo quanto previsto dal presente regolamento.

Le candidature per il rinnovo delle cariche associative devono pervenire per lettera od e.mail presso la sede dell’Associazione, entro e non oltre 15 giorni prima della data fissata per il rinnovo delle cariche.

I soci ordinari che intendono candidarsi devono essere in regola con la quota associativa al momento della presentazione della candidatura e presentare la propria candidatura entro il termine stabilito dal presente regolamento elettorale.

Sono eleggibili i soggetti muniti dei requisiti contemplati dalla normativa di legge tempo per tempo vigente per la carica per cui concorrono.

La giunta compone le liste dei candidati alle cariche associative sulla base delle candidature presentate autonomamente dai Soci, dal Presidente e dal Consiglio direttivo, provvedendo a comunicarle ai soci, attraverso invio di apposita e-mail e pubblicazione sul sito web ufficiale dell’associazione entro e non oltre 5 giorni prima della data fissata per le votazioni.

I soci che saranno fisicamente presenti in occasione dell’assemblea elettiva potranno esprimere il loro voto attraverso la compilazione di una scheda cartacea, predisposta dalla Giunta, indicante i nomi dei candidati tra cui scegliere.

Il socio elettore dovrà esprimere un numero di candidati pari a quelli da eleggere indicandoli apponendo una “X” nell’apposito riquadro posto vicino ad ogni nome; i nominativi eccedenti non verranno presi in considerazione.

Qualora un elettore desideri esprimere la propria preferenza per uno o più soci diversi da quelli contenuti nelle liste elettorali, dovrà astenersi dall’inserire la “X” vicino al nome dei candidati che non intende votare e dovrà indicare il nome dei soci alternativi nelle apposite righe tratteggiate.

Il Consiglio direttivo costituisce il seggio elettorale per le votazioni, nominandone un Presidente e due coadiutori scelti tra i soci presenti in regola con il pagamento della quota.

A votazione conclusa, il comitato elettorale procede allo spoglio delle schede, redigendo apposito verbale.

Il verbale è sottoscritto dal Presidente del comitato elettorale e dagli scrutatori.

Sulla base dei risultati elettorali e delle preferenze riportate da ciascun candidato il comitato elettorale proclama eletti, nella votazione di pertinenza, i candidati che hanno riportato il maggior numero di suffragi.

A parità di voti è eletto il candidato più anziano di età. In relazione alla elezione del Collegio dei sindaci saranno proclamati sindaci effettivi i primi due nominativi più votati, saranno proclamati sindaci supplenti coloro che si siano collocati al terzo e quarto posto nella graduatoria dei voti di preferenza.

Il comitato elettorale cura altresì la compilazione dell’elenco dei non eletti, secondo la quantità di suffragi ottenuti.

I plichi sigillati contenenti le schede utilizzate per la votazione sono conservate dall’associazione per un periodo di sei mesi dalla proclamazione degli eletti e quindi distrutte.

I verbali del comitato elettorale e tutti i relativi atti sono conservati dall’associazione a tempo indeterminato.

Eventuali contestazioni alle operazioni di voto e di scrutinio dovranno essere manifestate dagli aventi diritto al Collegio dei Probiviri dell’Associazione. Per quanto non espressamente previsto in questo regolamento valgono le disposizioni del Codice Civile in materia.

 

Corsi imminenti
mercoledì, 07 giugno 2017

Scarica il calendario del primo semestre dei corsi
domenica, 28 maggio 2017

venerdì, 26 maggio 2017

mercoledì, 03 maggio 2017

I nostri partners:

© ADICO 2016
ADICO Associazione Italiana per la Direzione Commerciale, Vendite e Marketing – P. IVA 04463770158
Contatti e sede dell'Associazione | Privacy Policy